Blog

10 cose che devi ricordarti di chiedere alla Sala Ricevimenti

Domande Sala Ricevimenti

Quanti matrimoni ci saranno quel giorno?

Quando si desidera organizzare un matrimonio è importante avere a disposizione una capiente sala ricevimenti per garantire una giornata unica agli invitati. Ecco perché sarà utile informarsi presso la struttura che non ci siano altri matrimoni per evitare caos eccessivo.

La capienza della sala

Ovviamente un elemento di fondamentale importanza nell’organizzazione di un matrimonio è la capienza della sala ricevimenti. Sarà utile chiedere col giusto anticipo delucidazioni in merito così da potersi regolare al meglio per il numero di invitati da coinvolgere all’evento.

Cucina interna o convenzione col catering?

Quando si vuole vivere una giornata unica bisogna fare attenzione anche ai minimi dettagli. Ecco perché sarà bene informarsi sulla presenza di una cucina interna oppure di una convenzione con un catering. Questo è un elemento fondamentale per assecondare i gusti culinari degli sposi.

Gli orari: cosa bisogna chiedere sempre

Un’altra cosa da non sottovalutare sono anche gli orari. Chi sceglie una sala ricevimenti sfarzosa come quella di un castello ricevimenti dovrebbe informarsi sugli orari da rispettare. Soprattutto per quanto riguarda il termine della cerimonia così da attenersi a quanto impone la struttura.

Possibilità di pernottamento dopo la cerimonia

Una cosa che bisogna chiedere ai gestori di una sala ricevimenti è la possibilità di pernottare all’interno della struttura. Ancor di più se si tratta di un castello che potrebbe essere un’esperienza unica per gli sposi. Nella maggior parte dei casi vi è questa possibilità anche per alcuni degli ospiti che lo desiderino.

Niente paura di parlare di soldi!

Non bisogna aver paura o vergogna nel parlare di soldi. Infatti sarà bene informarsi per tempo presso la struttura presso cui si tiene il ricevimento sulla modalità di ricezione di eventuali caparre o acconti, oltre alle varie possibilità di pagamento.

Esistono servizi aggiuntivi per gli ospiti?

Potrebbe essere conveniente chiedere ai gestori di una sala ricevimenti delucidazioni in merito ad altri servizi professionisti a disposizione. Ecco perché si potrebbe beneficiare, ad esempio, di sommelier o anche di hostess per l’accoglienza. Senza dimenticare babysitter ed altre figure.

Come soddisfare le esigenze alimentari di tutti

In molti casi gli sposi che organizzano un banchetto nuziale dovranno anche tenere in considerazione eventuali esigenze particolari a tavola. Ecco perché sarà bene chiedere informazioni, ad esempio, su eventuali menu per celiaci o per intolleranti a determinati cibi.

Il parcheggio: aspetto da non sottovalutare

Un’altra cosa che sarà bene chiedere per tempo ai gestori di una sala ricevimenti è il parcheggio. Un primo segno di accoglienza è quello di mettere a disposizione zone dove poter lasciare la propria auto. Sarà utile chiedere quali spazi verranno adibiti ad aree parcheggio.

Sono ammesse le decorazioni?

Ad ogni matrimonio gli sposi potrebbero desiderare delle particolari decorazioni. Prima di impegnarsi nella ricerca di quella più adatta a sé, andrebbe concordato l’utilizzo con i gestori della sala. Essi potrebbero già avere a disposizione un’agenzia per le decorazioni oppure lasciare libera scelta agli sposi.

Location per matrimonio: sala ricevimenti o castello?

Sala ricevimenti o Castello?

Il matrimonio è per molte donne il raggiungimento di un sogno, il desiderio che si realizza. Organizzare il matrimonio è cosa non facile, una delle prime fasi da prendere in considerazione è la scelta della location, si tratta della tappa più importante perché l’evento sia perfetto o ….quasi.

La scelta richiede una ricerca tra i 6/8 mesi prima della data, dobbiamo tener conto di vari fattori che possono creare problemi il primo è il fattore tempo, quindi secondo la stagione dobbiamo scegliere con accuratezza, il secondo sono gli invitati, dobbiamo cercare di accontentare le aspettative di tutti, cosi da rendere l’evento magico e indimenticabile.

La scelta della Sala Ricevimenti è molto soggettiva, gli sposi dovranno lasciarsi trasportare dai loro desideri dai loro sogni e e al modo di vivere la vita. Il matrimonio in un castello è come pensare alla principessa che incontra il suo principe e corona il sogno d’amore.

In Italia abbiamo una ampia scelta di castelli medioevali e palazzi storici, proprio perché è un paese ricco di storia, in ogni città d’Italia si trovano location perfette per realizzare il matrimonio al castello, capaci per la loro storia la loro eleganza, di conquistarvi e conquistare i vostri invitati. I vantaggi nel scegliere una location suggestiva come il castello sono:

Certezza di un evento unico che stupirà ed incanterà gli ospiti, la possibilità di poter celebrare il rito nuziale e il ricevimento in un unico posto e la magica location che permetterà di realizzare un book fotografico unico. Ora analizziamo le fasi salienti di come organizzare il matrimonio in un castello. Prima di tutto la scelta dipende se la celebrazione del rito matrimoniale deve essere nel castello oppure si svolgerà solo il ricevimento nuziale.

Per gli addobbi e per il catering si consiglia di affidarsi ad esperti del mestiere. Non è facile come, già detto, organizzare il matrimonio in un castello e in particolar modo il rito nuziale che comporta ottenere l’autorizzazione dal parroco , cosa non facile, mentre per il rito civile bisogna informarsi presso il Comune o la stessa dimora storica che potrebbe avere degli accordi preesistenti con le autorità comunali per la celebrazione del rito.

Se si desidera comunque celebrare il rito nuziale presso il castello e non si trovano soluzioni possibili si può optare per il matrimonio simbolico, come dice la parola stessa è un atto simbolico che si tiene dopo aver celebrato realmente il rito in chiesa o in Comune, in questo caso bisogna solo organizzarsi al meglio con la proprietà.

Una volta definito dove celebrare il rito bisogna dedicasi al pranzo, tutto dipende dal luogo che si è scelto e dal tipo di banchetto che si vuole realizzare, se lo staff del Castello organizza il tutto, dovete solo affidarvi ai loro suggerimenti e consigli.

Incominciate a sognare il vostro matrimonio in un castello dove la realtà e i sogni si incontrano, luoghi capaci di rendere l’evento il più importante della vita, come in una favola godetevi gli attimi ….. e il tempo si ferma come un bellissimo incantesimo.

Arte nel mondo – Esposizione collettiva

Alcune immagini dell’evento

Menu vegetariano o vegano per il ricevimento di nozze

Catering

 

La cultura enogastronomica della nostra società sta cambiando rapidamente. Se una volta era una rarità incontrare un vegetariano, adesso questi nuovi gusti stanno prendendo rapidamente piede. Vegetariani e vegani rifiutano la carne per ragioni etiche, animaliste o anche semplicemente per questioni di gusto. Mentre i primi però dicono sì a uova, latte e derivati, i secondi ripudiano lo sfruttamento delle risorse animali in senso globale e non ammettono l’utilizzo in cucina, e non solo, di alcun prodotto di origine animale.

Quando si sceglie il menù di un ricevimento di nozze, bisogna tener conto delle esigenze degli ospiti per non risultare inopportuni. Ci si ritrova così ad avere menù differenziati per gli ospiti vegani, quelli vegetariani, ma anche per i celiaci o gli allergici a qualche ingrediente. Ognuno deve sentirsi a suo agio e soprattutto deve poter mangiare tranquillamente per godere della giornata.

Se poi sono proprio gli sposi, protagonisti del ricevimento di nozze, ad aver abbracciato pienamente lo stile di vita vegetariano o vegano, l’intero banchetto va completamente ripensato. Il menu vegetariano o vegano non è limitato come si può pensare di primo acchitto. Sono tantissime le ricette e le preparazioni vegane e vegetariane che si possono realizzare, senza perdere l’eleganza o la raffinatezza del banchetto. La diffusione di questa cultura culinaria ha portato il catering a sperimentare sempre di più nuove forme e nuove realizzazioni sfiziose.

Catering Pordenone

Foto: Tahin Catering Pordenone – https://www.tahin.bio/catering-pordenone

Il menu vegano o vegetariano è l’ideale per chi decide di fare una scelta sostenibile e all’insegna dei prodotti biologici. Nel mondo che stiamo vivendo, sono sempre più le sostanze dannose che ci circondano. Scegliere questa opzione significa effettuare una scelta consapevole e assolutamente coerente con ciò che dovrebbe interessarci di più in questo momento. E’ possibile infatti organizzare un intero banchetto di nozze a base esclusivamente di prodotti vegetali, ma non per questo meno buoni.

Ogni singolo piatto viene studiato al millimetro, facendo attenzione a consistenze, gusto, aromi e alla presentazione. Non bisogna pensare che ciò significa trovarsi davanti delle tristi insalatine dell’orto. Il catering vegano o vegetariano è qualcosa di molto più ampio. Ci sono un’infinità di possibilità di scelta per il menù vegetariano o vegano, basta avere un po’ di inventiva e creatività. Chi sceglie un catering di questo tipo, ha a cuore il futuro del pianeta, la propria salute e quella dei suoi ospiti.

Pagina 1 di 3123

Articoli recenti

CASTELLO DI POLICORO
Largo Castello, 1 - 75025 Policoro (MT)
Telefono e fax: 0835 981473
Cell: 339 6783300 / 335 286752
Email: info@castellodipolicoro.com
P.IVA: 01302200777 | SIRI GEST S.R.L.